Richiesta centrale rischi

Come fare una richiesta centrale rischi non e’ difficile, la cosa piu’ complessa, non e’ tanto la richiesta, ma sapere interpretare e leggere i valori della centrale rischi aziendale, non tutti riescono a capire specialmente i non “addetti ai lavori”. Pertanto molte volte c’e’ bisogno di una consulenza aziendale specialistica.

Che cos’e’ la Centrale dei rischi?

La Centrale dei Rischi (CR) è un sistema informativo, gestito dalla Banca d’Italia, che raccoglie le informazioni fornite da banche e società finanziarie (di seguito “intermediari”) sui crediti che esse concedono ai loro clienti. Le informazioni non hanno valore certificativo.
La CR comunica mensilmente agli intermediari il debito totale verso il sistema creditizio di ciascun cliente segnalato.

E’ una sorta di sistema di allarme per gli intermediari del credito! Puoi fare la tua richiesta centrale rischi per vedere come ti vedono le banche.

Segnalazione centrale rischi conseguenze 

Cosa comporta una segnalazione centrale rischi, conseguenze? Certamente!

Con la centrale dei rischi della Banca d’Italia non si scherza. La Centrale dei rischi bancaria e’ una pagella della tua posizione bancaria di rischio.

Gli intermediari, utilizzando i dati della CR, possono impiegare in modo più efficiente le loro risorse e
migliorare la qualità del portafoglio crediti. I benefici per la clientela “meritevole” sono rappresentati da un più agevole accesso al credito o da un accesso al credito a migliori condizioni.

Essere segnalato in Centrale dei Rischi vuol dire automaticamente essere un “cattivo pagatore”?

No. La segnalazione indica solo che il soggetto ha un debito con o ha ricevuto una garanzia che supera la soglia di 30.000 euro da un intermediario finanziario che partecipa alla Centrale dei Rischi.

Richiesta centrale rischi come fare

Il modulo di richiesta centrale rischi può essere scaricato dal sito ufficiale Accesso tramite Banca d’Italia o ritirato presso le Filiali della Banca d’Italia.

L’interessato che inoltra richiesta deve:

  • compilare il modulo che trovi nel sito della Banca d’Italia e firmarlo
  • allegare al modulo la fotocopia leggibile del proprio documento di identità nel caso di richiesta inviata a mezzo posta, fax, posta elettronica certificata (PEC) o presentata allo sportello senza la sottoscrizione in presenza dell’addetto.
  • inoltrare la richiesta ad una delle Filiali della Banca d’Italia per posta, posta elettronica certificata (PEC) e fax, oppure consegnata di persona o tramite un delegato.

La Banca d’Italia invia la risposta per posta o per posta elettronica certificata (PEC).

I dati possono essere ritirati allo sportello delle Filiali della Banca d’Italia anche da un delegato che porti con sé la delega (predisposta direttamente nel sito) e la fotocopia leggibile del documento di identità del delegante.

Detto cio’ se fai richiesta centrale rischi e poi non riesci a interpretarla, contattami, posso aiutarti a monitorare la tua centrale nel tempo, migliorandola dove e’ possibile, intervenire nella tua pianificazione finanziaria aziendale.

Centrale rischi banca d’Italia cancellazione. Cosa succede se nei dati della Centrale dei Rischi c’è un errore?

Gli intermediari finanziari sono responsabili dell’esattezza delle segnalazioni alla Centrale dei Rischi.

In caso di errore in centrale Rischi, devono correggere trasmettendo le correzioni alla Banca d’Italia. Questa le registra nei propri archivi e le comunica immediatamente per via telematica a tutti gli intermediari che hanno ricevuto informazioni sui soggetti interessati dalle correzioni.

Consiglio web per una buona gestione centrale rischi

Il mio Consiglio Web per migliorare e gestire in maniera piu’ attenta la tua centrale rischi bancaria con piccoli accorgimenti.

Richiedere affidamenti adeguati in base alla tue esigenze

Le banche guardano a questo aspetto nell’analisi andamentale. Quindi bisogna aver chiare le proprie esigenze finanziarie: ad esempio non chiedere affidamenti Sbf quando i clienti non pagano con RiBa e magari incassi tutto cash online.

Effettuare un’attenta pianificazione finanziaria

Evitare certe situazioni all’ultimo giorno del mese che evidenzino anomalie che verranno segnalate in Centrale Rischi. In questo modo si “gioca d’anticipo” leggi il mio articolo Scadenziario pagamenti. Pianificare scadenziario fatture clienti fornitori

Evitare gli sconfinamenti di conto

Gli sconfinamenti possono essere di diversa gravità (autoliquidanti, a revoca, a scadenza) e quindi vanno valutati caso per caso. E’ importante comunque cercare di evitare almeno una reiterazione degli stessi.

Evitare gli insoluti

Evita gli insoluti, confluiscono infatti nei rischi a revoca, la gestione delle scadenze clienti va pianificata contabilmente.

Se prevedi un insoluto da parte di un cliente recidivo, allora non presentare la ricevuta bancaria in banca.

Hai contestazioni sulle fatture, cerca di evitare gli insoluti e risolvere tutto entro la scadenza di pagamento, se ha gia’ la ri.ba. presentata!

Prendi provvedimenti prima, non dopo.

Le banche sono una fonte di approvvigionamento finanziario per le imprese, pero’ non sono monitorate sufficientemente, sono considerate come distributori e custodi del denaro, per pagare e incassare, ma dietro c’e’ dell’altro, vi sono anche altre logiche che dovresti conoscere.

In previsione dei prossimi cambiamenti del sistema di accesso al credito che vedranno sparire una moltitudine di piccole banche, consiglio una maggiore attenzione sull’argomento, perche’ queste logiche andranno a decidere se sarai o meno meritevole di certi servizi.

Sara’ sempre piu’ difficile ottenere soldi dagli  istituti, il credito sara’ concesso solamente a chi sara’ piu’ preparato, chi sapra’ fornire piu’ garanzie e minor rischio.

Ti serve una consulenza in materia contabile, di analisi bilancio, consulenza bancaria, vuoi monitorare la tua centrale dei rischi, vuoi che invii per te la richiesta centrale rischi perche’ non sei molto pratico, ti serve un business plan e vuoi essere preparato per affrontare la banca allora contattami.

E’ importante aumentare la propria cultura aziendale nel controllo e nella pianificazione, per potere affrontare il lavoro con una maggiore serenita’.

Altri articoli.

Segnalazioni centrale rischi conseguenze; richiesta della centrale rischi aziendale

Indici di bilancio; analisi di bilancio per indici; controllo di gestione

Aumentare il fatturato ma non esiste solo quello

Richiesta centrale rischi - segnalazione centrale rischi conseguenzehttps://www.consiglioweb.com/wp-content/uploads/2018/02/Richiesta-centrale-rischi-segnalazione-centrale-rischi-conseguenze.jpghttps://www.consiglioweb.com/wp-content/uploads/2018/02/Richiesta-centrale-rischi-segnalazione-centrale-rischi-conseguenze-100x100.jpgMilena Martinatoconsulenza aziendalebanca,consulenza aziendaleRichiesta centrale rischi Come fare una richiesta centrale rischi non e' difficile, la cosa piu' complessa, non e' tanto la richiesta, ma sapere interpretare e leggere i valori della centrale rischi aziendale, non tutti riescono a capire specialmente i non 'addetti ai lavori'. Pertanto molte volte c'e' bisogno di una consulenza...CONSIGLIO WEB consiglio web utile, consulenza aziendale, strategia aziendale brand, analisi bilancio e controllo, consiglio contabile, strategia web marketing piano SEO, legale GDPR EU 679/2016 regolamento protezione dati con DPO,  consiglio web generale, consulenza online bilancio
Se ti e' piaciuto ti invito a condividere. Grazie