Cookies cosa sono – ricetta consigliata per posizionamento Google

Oggi mi diverto, metterò insieme un mix di conoscenze tecniche di web marketing, legali, di pasticceria per rendere la mia ricetta consigliata per posizionamento Google più efficace possibile; utilizzando la semantica unirò l’utile al dilettevole, d’altronde sono pur sempre una Seo casalinga che dà consigli Seo per posizionamento Google.

Ti aiuterò a capire i cookies cosa sono, cosa servono, sotto l’aspetto tecnico e legale considerando l’adeguamento del GDPR sulla protezione e sicurezza dei dati e come possono essere utilizzati i cookies nel Web per posizionare sito web per vendere e adottare delle strategie di marketing che convertono.

I cookies sono tanto buoni, quanto utili! Possono infastidire chi è a dieta ma spesso piacciono perchè sanno che adoriamo mangiarli!

Cookies cosa sono? Biscotti, ma non solo!

Vediamo i cookies cosa sono!

I Cookies cosa servono? Sono un piccolo file salvato sul Pc o sul dispositivo mobile per tracciare gli utenti che visitano i siti o le piattaforme Social.

I cookies permettono di memorizzare le preferenze del negozio e altre informazioni utilizzate nelle pagine web visitate.

I cookie permettono di salvare le impostazioni degli utenti su determinati siti web e possono talvolta essere usati per tenere traccia del modo in cui i visitatori arrivano al sito e interagiscono con esso.

Il remarketing e retargeting e Google Analytics utilizzano entrambi i cookies per svolgere più facilmente attività come pubblicare i tuoi annunci o monitorare i tuoi risultati.

Anche la funzione monitoraggio delle conversioni di Google Ads (strumento per le campagne pubblicitarie) utilizza i cookies. Per aiutarti a tenere traccia delle vendite e di altre conversioni generate dall’annuncio stesso.

Se non vuoi più essere “infastidito” da alcuni banner che trovi nelle navigazioni e in siti e luoghi diversi, il modo migliore per risolvere il problema consiste nello svuotare la cache ed eliminare i cookies salvati nel tuo Browser (PC e cellulare o altro dispositivo di navigazione), puoi controllare i tuoi cookies.

Cookies a cosa servono quindi? Esempi di cookies.

Lo scopo dei cookies di navigazione avete capito che è quello di raccogliere le preferenze dell’utente e portarlo ad acquistare nelle fasi successive.

Cookies servono a raccogliere informazioni da analizzare per pianificare delle strategie web più efficaci.

Avete mai fatto caso che dopo avere visitato un sito, successivamente se andate su Facebook, su Youtube,  su Instagram vi continuano ad apparire i banner pubblicitari del sito web che avete consultato inizialmente?

Purtroppo ho avuto anche alcuni casi poco simpatici ma conoscendo, so come agire per toglierli, ti racconto:

c’era un sito di un personaggio che non amavo particolarmente, visitavo il suo sito per pura e semplice curiosità, purtroppo successivamente alla consultazione mi arrivavano tutte le sue inserzioni, relative ad eventi, infoprodotti, ecc… immaginate che seccatura, ho agito di conseguenza svuotando la cache. Putroppo i cookies non possono effettivamente capire se la tua intenzione di ricerca è un’intenzione positiva o “negativa”.

Altro caso esempio cookie:

guardi un cellulare sul sito e-commerce di un negozio online ma non hai deciso di prenderlo, sei parecchio indeciso e vuoi aspettare o confrontare altri modelli in rete, poi vai a chattare con gli amici su Facebook, a guardare un video su Youtube ed ecco magicamente trovi il tuo cellulare a lato, sopra, sotto negli spazi di sponsorizzazione.

Queste sono strategie commerciali di marketing che vengono utilizzate per ricordare all’utente che deve comprare il cellulare!

Per aumentare il tuo desiderio, farti cogliere l’opportunità di un sconto o di un’ultima offerta irripetibile, oppure di convincerti ad acquistare il cellulare dei tuoi sogni, tra gli ultimi 10 pezzi disponibili!

Proprio quel tipo di cellulare e magari proprio nel sito che hai consultato inizialmente, capperi! 🙂

Anche il microfono di un PC o di un cellulare, sempre che l’utente abbia acconsentito, può memorizzare e gestire la cronologia delle ricerche, può quindi essere utilizzato per memorizzare le tue preferenze, sente di cosa stai parlando e ti proporrà certi prodotti, durante le navigazioni successive.

Lo stesso OK GOOGLE se utilizzato creerà la tua lista di navigazione e quindi una potenziale lista di preferenze e desideri per conoscerti meglio e darti i servizi più appropriati a seconda delle tue esigenze.

Il motore Google deduce che potrebbero piacerti di più certe cose rispetto a tante altre.

Ricetta consigliata cookies – biscotti – come guadagnare con un blog di cucina!

C’è una ricetta consigliata per posizionamento Google, la ricetta di chiama ESPERIENZA di WEB MARKETING di posizionamento Web e SEO (search engine optimization), so che hai molto entusiasmo nel tuo progetto Web di qualsiasi natura e attività anche aziendale, posso darti delle dritte basate sulla mia esperienza “iniziale” da principiante, per capire come guadagnare con un blog , come posizionare sito su Google.

Devi sapere che in un sito per quanta passione ci metti e contenuti pubblichi, se non sai crearli tecnicamente come si deve, risulteranno praticamente assenti dalla SERP di Google o non saranno visualizzati perchè non sono posizionati nelle prime pagine del motore di ricerca, in conclusione tempo perso e tanta fatica sprecata.

Lo so che vorresti vendere con un blog di cucina: mettere a disposizione le tue ricette, come fare biscotti al cioccolato, la ricetta per la cheesecake philadelphia o la ricetta per un ciambellone senza uova per chi è intollerante, la ricetta pasta frolla per biscotti alla marmellata, la ricetta semplice per i biscotti per la colazione, ci sono molti spunti interessanti per chi vuole fare un sito di cucina di successo, il Food è uno dei settori che funziona nel commercio elettronico, come il Fashion e molti altri.

Chiunque può avere un buon risultato online ma serve molto lavoro, costanza e metodo e soprattutto non improvvisazione, serve una conoscenza tecnico informatica e di linguaggi di programmazione web.

Al primo problema tecnico, non sapresti dove sbattere la testa e non parliamo di WordPress o qualsiasi altro CMS!

La stessa cosa vale per un qualsiasi sito, soprattutto un sito web aziendale, si richiede uno studio approfondito per posizionarlo nei primi posti della serp, in quanto c’è molta concorrenza e quindi è necessario fare molto lavoro di strategia.

Qual è la ricetta consigliata per posizionamento Google efficace?

“Contattami” questa è la mia risposta, l’alternativa sarebbe indirizzarti presso un’altra Web Agency mia concorrente ma non ne vedo il motivo, visto che possiamo realizzare il massimo per te! La ricetta per posizionamento Google, ai primi posti prevede l’impiego di professionisti del settore.

Hai bisogno di professionisti per fare un certo lavoro ed avere un sito web vincente, posizionato nelle prime pagine di GOOGLE, non parlo di sponsorizzazioni ADV a pagamento ma di un posizionamento piuttosto stabile nel tempo.

Il nostro scopo è quello di portare conversione del traffico e quindi chiudere contratti di consulenza, vendita, portarti a monetizzare attraverso affiliazioni e/o banner pubblicitari.

Sappiamo sfruttare il Web a 360°, dalla creazione di una strategia per la tua attività iniziale di Start up o già esistente, per promuoverti localmente o nel mondo non c’è limite ma è necessario rispondere ad alcune domande:

  • dove vuoi andare?
  • cosa vuoi fare, quali sono i tuoi obiettivi, che risultati vuoi avere?
  • il budget disponibile

Sulla base di questo progetteremo la strategia più adatta per raggiungere il tuo ROI positivo.

Il traffico che portiamo al tuo sito, sarà un traffico di qualità, interessato a te, non è il traffico “in prestito, di passaggio” ma in target.

Ricorda inoltre che sul traffico, possiamo intervenire e fare molte azioni e suggerirti come poterle poi sfruttare offline!

“Come posizionarsi su Google”, “come realizzare un sito web professionale per vendere”, creare siti Web Padova – Torino – Milano – Siti Web Roma non importa il luogo, la tua sede aziendale, una strategia di posizionamento Google non è collegata alla sede aziendale, ma agli obiettivi e al target che vuoi raggiungere.

Cookies policy GDPR – cosa richiede il regolamento della protezione dei dati

Per quanto riguarda il regolamento sulla Protezione dati sono indicate una serie informative sul trattamento dei dati e sono quelle indicate in modo tassativo negli articoli 13, paragrafo 1, e 14, paragrafo 1, del regolamento in vigore e in parte sono più ampi rispetto al Codice esistente che sarà presto definito dal decreto in attesa di pubblicazione.

In particolare, il titolare DEVE SEMPRE specificare i dati di contatto del RPD-DPO(Responsabile della protezione dei dati / Data Protection Officer), ove esistente, la base giuridica del trattamento, qual è il suo interesse legittimo se quest’ultimo costituisce la base giuridica del trattamento, nonché se trasferisce i dati personali in Paesi terzi e attraverso quali strumenti.

E’ necessario garantire un trattamento corretto e trasparente specificare il periodo di conservazione dei dati o i criteri seguiti per stabilire tale periodo di conservazione, e il diritto di presentare un reclamo all’autorità di controllo.

L’argomento del mio articolo non è tanto l’informativa nel dettaglio che richiede competenza e una certa preparazione legale per la stesura, ma considerare l’aspetto dell’applicazione dei cookies per la profilazione che devono pur sempre essere indicati e specificati nell’informativa presente nel sito.

Inoltre viene richiesto il consenso preventivo dei cookies con un pop up, all’apertura del sito stesso per procedere poi regolarmente con la navigazione del sito web.

Inserisco il link del video ufficiale del Garante della Privacy molto semplice, quanto efficace per capire al meglio.

Spero di averti dato dei consigli web utili, la mia ricetta per comprendere meglio i cookies e renderli più dolci e digeribili.

Per quanto riguarda i cookies di profilazione ora hai qualche elemento in più per capire le loro potenzialità; sono molto utili per creare strategie di marketing aziendali incisive.

Leggi anche:

Liquidità aziendale; rischio di liquidità

Fattura elettronica come funziona, cosa scegliere per l’azienda e lo studio

SPID cos’è? SPID accesso. Sistema pubblico identità digitale

 

 

https://www.consiglioweb.com/wp-content/uploads/2018/09/Cookies-cosa-sono-ricetta-consigliata-per-posizionamento-Google.jpghttps://www.consiglioweb.com/wp-content/uploads/2018/09/Cookies-cosa-sono-ricetta-consigliata-per-posizionamento-Google-100x100.jpgMilena Martinatoconsiglio webDPO GDPR RPD RGPD privacy sicurezza dati - protezione dati,social network,web marketingCookies cosa sono - ricetta consigliata per posizionamento Google Oggi mi diverto, metterò insieme un mix di conoscenze tecniche di web marketing, legali, di pasticceria per rendere la mia ricetta consigliata per posizionamento Google più efficace possibile; utilizzando la semantica unirò l'utile al dilettevole, d'altronde sono pur sempre una Seo...Consiglio Web - consigli web - consulenza aziendale - analisi e strategia per crescere con controllo  - strategia web marketing
Se ti e' piaciuto ti invito a condividere. Grazie